Un brutto libro

Adoro immensamente leggere,mi piace tuffarmi in una nuova storia carica di aspettative e speranze. Per me leggere è proprio questo,volare tra le pieghe della mia immaginazione,seguo la storia leggendo attentamente le descrizioni dei luoghi e dei fatti,ma la cosa più bella di leggere è che alla fine ti immagini tutto tu ,un po’ ti guida lo scrittore ma L ultima parola è sempre la tua. Adoro questo della lettura.

Anelli In argento e diamanti disponibili http://www.iottigioielli.it

Adoro i libri che mi caricano di belle sensazioni,e quando mi imbatto in un “brutto” libro più che “brutto libro”,un libro che non mi piace non riesco a leggerlo e mi dispero,perché se c’è una cosa che mi dispiace è sprecare un libro,ovvero non leggerlo ,metterlo da parte sulla libreria. Poi se smetti di leggerlo non saprai mai cosa contiene,non saprai mai se ti stupirà ad un certo punto, magari alla fine diventa pazzesco, ma è proprio qui che casca L’asino. Io non ho la pazienza di aspettare, e comunque non posso pensare di far un viaggio terribile per arrivare alla fine a un panorama mozzafiato. Mi capite? La vita non può essere così.

Amo la vita come i libri, fagocito libri (ne leggerò almeno 1 o 2 a settimana,e con tre bambini piccoli è un miracolo credetemi),fagocito vita, non mi accontento mai dell esistere ,conoscere e vivere,proprio come dei libri (ne compro molti di più di quanti ne riesca a leggerne🤣), però c’è una sola condizione il viaggio deve essere meraviglioso se no che senso ha?!

Quindi oggi riflettevo proprio su questo e finalmente senza alcun pensiero ho accantonato uno dei miei nuovi romanzi , uno di quei romanzi che tieni sul comodino e non vedi l’ora di incominciarlo (come quando tieni un gratta e vinci in borsa e non vuoi grattarlo,ma sogni il momento in cui lo gratterai e vincerai ,che poi si sa perdi sempre) che compri per la trama (priva di contenuti quindi misteriosa), per la copertina, per il fatto che è alla nona ristampata in sei mesi ,tradotto in 35 paesi con una cifra come 35000 copie vendute in pochissimo tempo, e va’ bhe chissenefrega a me mette ansia,angoscia , un libro deve rendermi felice,entusiasta e curiosa fino alla fine.

Conclusione?! Le cose che non vi interessano ,e non vi rendono felici accantonatele, il viaggio dev’essere meraviglioso il futuro non possiamo conoscerlo tanto vale non rischiare e godersela, magari alle ultime pagine di una lunga e complicata vita il finale fa pure schifo.

Buona notte 💤❤️